site loader
site loader
maggio 3, 2019 Luigi Farinaccio

Luigi Farinaccio

Mi chiamo Luigi Farinaccio, sono nato il 27 settembre 1976 a Braine Le Comte (Belgio). Nel 1995 ho conseguito il diploma di geometra presso l’ITG di Campobasso. Nel 1999 mi sono diplomato in chitarra classica con il massimo dei voti, sotto la guida del Prof. R. Di Sandro al Conservatorio “N. Sala “di Benevento. Quindi tra il 1996 e il 1999 ho collaborato in diverse formazioni come cantante, chitarrista e armonicista, partecipando all’apertura del concerto dei Negrita al Festival “Molise Rock 99”.

Nel periodo tra il 2000 e il 2004 ho vissuto a Milano dove mi sono dedicato all’insegnamento presso scuole medie e indirizzo musicale. Nel 2005 sono rientrato in Molise, dove ho concluso il corso abilitante all’insegnamento presso il Conservatorio “L. Perosi “di Campobasso. Inoltre, proseguo l’attività didattica tutt’oggi.

Master Class con i seguenti artisti: Ennio Morricone, Steve Woodbury, Alex Britti, Bob Brozman, Tolo Marton, Lello Panico, Salvatore Russo, Ed Gerhard, Sonny Landreth, Luca Colombo, Franco Mussida (Istituto Musicale CPM di Milano), SanremoLab.

Riconoscimenti musicali e di poesia

Riconoscimenti in concorsi di musica e poesia: 1 ° Premio al II ° Concorso chitarristico nazionale “Savona in musica”; 2 ° Premio alla XXX ° Rassegna internazionale “Giovani musicisti di Recanati”; 3 ° Premio al IX ° Concorso chitarristico nazionale “Giovani musicisti del Gargano”; Vincitore selezioni regionali del concorso “Music Village – Una voce in vetrina” di Campobasso. Vincitore della III ° edizione del Concorso nazionale “Premio Giovanni Paolo II” – sezione poesia, Pompei (NA), pubblicazione della poesia “Ed io” all’interno dell’opera realizzata nel 30. 000 copie e nell’opera speciale creata per il Santo Padre Benedetto XVI ° edita da AMI Editore – Finalista al Concorso nazionale “Concorso Callìope – Settimana Europea della Gioventù” di Campobasso.

Finalista alla XII ° edizione del “Premio nazionale Augusto Daolio – Città di Sulmona”. – Finalista alla VII ° edizione del Concorso nazionale di poesia “Tra un fiore colto e l’altro donato” con pubblicazione della poesia “Ed io” nel medesimo volume edito da Aletti Editore. – Finalista alla VI ° edizione del Concorso nazionale “Botteghe d’Autore” Albanella (SA). – Semifinalista alla IV ° edizione del Concorso nazionale “Premio Pierangelo Bertoli” di Melfi (PZ). – Banda Finalista “Arezzo Wave Love Festival” 2017 – Regione Molise. – Vincitore della tappa live alle Semifinali di “Sanremo Rock” 2017 – Regione Lazio e Finalista nazionale al “Palafiori” di Sanremo. Vincitore Premio della Critica alla I ° edizione del Festival “Il Sambuco d’Oro” di Sambuceto (CH). – Finalista Premio Web Social Emergenti 2018 “Voci per la libertà – Una canzone per Amnesty International”. – Artista della settimana 2019 – Selezionato dalla Redazione di “Musica in Contatto”.

TV e Radio

TV e Radio che mi hanno ospitato nei loro palinsesti: RAI 3 Molise, RAI 3 Abruzzo, Tele Molise, TV2000, Molise TV 611, TRSP Canali digitali 15 e 115, Canale SKY 858, Tele Radio Campobasso, Tele Regione, Abruzzo Live, Tele Trigno, 7Gold, Canale 9, Tele Dauna, Lucera Web, Calabria TV, 6 ° Rete, Tele Sicilia, TeleGolfo -RTG, Vision TV, Tele Mia, Melito TV, TV Adrano, Tele Nord, Terzo Millennio, Radio Delta1, Radio Luna , Radio Orizzonte, Radio Hollywood, Radio Frequenza, Radio Sound, Radio Fantastica, Radio Azzurra, Radio FlyWeb, Radio Raduni, Arci Real, Radio Libera Tutti, Radio Città BN, Radio Free Station, Radio TRIP, Radio Irene, Radio Studio Italia, Radio Torino, Radio Class, Punto Radio Bologna, Radio Michelle, Radio Laser, Radio RT Terapia, Radio Alma Bruxelles (Belgio), Beloeil FM (Belgio), Melodie FM (Belgio), Nostalgie FM (Belgio).

Eventi

Eventi e Festival in cui ho suonato: “Telethon” 2008 Roma; “SanremOff” 2010-collaterale al 60 ° Festival di Sanremo; Festival Letterario “Il Dio di mio padre” 2010 (CH) – Omaggio a John Fante; “MEI” 2010 Faenza; “SanremOff” 2011- collaterale al 61 ° Festival di Sanremo; “SPQR Sport Day” 2012 Fori Imperiali Roma – ospite della Fondazione “Gabriele Sandri”; “Per chi suona la campana” stagione 2014/2015 e 2015/16 – Teatro Arciliuto Roma; “Rocka in Musica” 2015 Roccamandolfi (IS); Tour “Miss Italia” 2015; “Libertà di Parole” 2015 Larino (CB); “Musica e Poesia” 2016 – Enoteca Letteraria Roma; “Indecibel” 2016 Roma; Premio Poesia “Dominick Ferrante” – Corpus Domini 2016 Campobasso; Premio “InCanto” 2016 – L’Asino che Vola Roma; “Ugo Calise Festival” 2016 – Oratino (CB); “MoliseCinema” Film Festival 2017 Casacalenda (CB); “Casa SIAE Area Sanremo” 2018 – collaterale al 68 ° Festival di Sanremo; “Fiat Music” 2018 con Red Ronnie; Apertura concerto di Dodi Battaglia Tour 2018.

Discografia

Discografia: “Animali selvatici vaganti” EP-2008; EP-2010 “Luigi Farinaccio”; “Tempo imperfetto” CD-2013; Compilation digitale “Meet’n’Radio e Video Compilation digitale Meet’n’TV a cura dell’ufficio stampa ON Mag Promozione con il sostegno del MEI – 2014. Premio “InCanto” 2016 – L’Asino che Vola Roma; “Ugo Calise Festival” 2016 – Oratino (CB); “MoliseCinema” Film Festival 2017 Casacalenda (CB); “Casa SIAE Area Sanremo” 2018 – collaterale al 68 ° Festival di Sanremo; “Fiat Music” 2018 con Red Ronnie; Apertura concerto di Dodi Battaglia Tour 2018.

aprile 24, 2019 MaveRik

MaveRik

Il progetto MaveRik prende forma nel 2014 dopo una lunga militanza in vari gruppi rock e 2 album auto prodotti alle spalle.

Ho deciso di mettermi alla prova come solista, scrivo canzoni da sempre e questa volta i brani nascono principalmente in forma acustica. Nel settembre 2014 è uscito il primo singolo dal titolo “Senza più alibi”, disponibile su Youtube e scaricabile dalle principali piattaforme online (iTunes, Spotify).

Il 2015 vede per MaveRik   la pubblicazione (sempre online) di altri due brani acustici: “Io non so” e “aspetta immobile”, mentre nell’ottobre 2016 esce il singolo “La parte migliore” di Perugia) registrato “Al Fondino” di Gubbio e masterizzato allo studio “Maestà” di Giovanni Versari; esce anche il relativo videoclip, realizzato da Francesco Biccheri.

 

 

aprile 23, 2019 Andrea Lelli

Andrea Lelli

Andrea Lelli comincia a cantare come autodidatta a 17 anni in una band a Milano con un repertorio di Rock italiano ed internazionale.

Nel ’95 incontra a Trento (Giorgio Peggiani) con il quale si esibisce in vari locali trentini suonando anche la chitarra acustica e cantando cover Blues-pop-Rock. Nel ’99, con la canzone “DIMMI POI CHI E ‘” vince da solista per la categoria “CANTAUTORI” il premio della giuria popolare a RITMI GLOBALI EUROPEI ’99 RADIO ITALIA SOLO MUSICA ITALIANA .

A maggio del 2000 partecipa a Roma al concorso “IL LINGUAGGIO DEGLI ANGELI” organizzato per la solidarietà verso i popoli del terzo mondo e si classifica al 2 ° POSTO con la canzone “AIUTAMI PAPA”.

Nell’Ottobre 2000 vince a Roma il concorso nazionale “TALENTI ITALIANI” con il brano composto da Enzo Campregher (ALIBI). Partecipa in qualità di cantante / frontman allo speciale sugli ALIBI andato in onda su Radio RAI 2 nel Novembre 2001.

Fino al 2006 si dedica principalmente alla Dual-Band facendo esperienza in numerose live. Dal 2008 inizia una collaborazione con Supermario (Mario Cagol) nella nuova veste di cantante / cabarettista in numerosi spettacoli teatrali.  Diventa sempre autore dei jingle per la trasmissione radiofonica “IL RODODENTRO” condotta sempre dal sopracitato comico. In Aprile 2015 partecipa ad un Workshop sulla Voce con Paola Folli la quale ne apprezza le doti vocali.

La produzione di ‘PINDARICAMENTE’ è con l’etichetta ET TEAM / Aereostella. ‘Noi Due’ è stata masterizzata agli Abbey Road Studios di Londra da Simon Gibson .

Il 13 Febbraio 2016 partecipa allo spettacolo ‘IL NOSTRO CARO ANGELO’ al palazzetto dello sport di Sondalo, sul palco con il grande Mogol. Si esibisce da solista interpretando “AMARSI UN PO’ “e ricevendone una critica lusinghiera dalle cronache locali. E ‘stato anche corista in prestigiosissimi lavori discografici come l’album del 50 ° anniversario dei mitici Dik Dik con artisti del calibro degli Elio e Le Storie Tese, Enrico Ruggeri e tanti altri.

Ad oggi è impegnato in esibizioni live in varie parti d’Italia con la propria band con la quale oltre l’album ‘Pindaricamente’ propone cover rock-pop italiane ed internazionali.

Il 16 Ottobre 2016 si è esibito in una mostra di un ora e mezza ad Eataly Smeraldo di Milano in ‘unplugged’ presentando l’album ‘Pindaricamente’ ed in aggiunta alcune cover ri-arrangiate dalla sua ‘Pindaricaband’ arricchita dai cori di Simona Sorbara. Il 12 Maggio 2018 vince a Roma la 6a Edizione del PREMIO LUCIO DALLA.

“La vita sai com’è” in uscita ad Ottobre 2018 con l’etichetta “San Luca Sound” di Bologna; produttore Manuel Auteri e agli arrangiamenti di Renato Droghetti, con i quali lavorerà durante l’anno ad un nuovo Album. Hanno inciso anche un vinile con due brani dell’artista per la vetrina di Sanremo 2019.

Parallelamente a questo continua l’attività live con la sua’ Pindaricaband ‘con un progetto pop misto di cover e pezzi inediti dal grande impatto live. Il 10 Agosto sul lago di Caldonazzo il live show ha avuto il piacere di avere un pubblico di circa 300 persone.

A Novembre insieme alla “Pindaricaband” è stato ospite in due puntate televisive della trasmissione “A Tambur Battente Show” in onda su varie emittenti italiane e all’estero.

 

Andrea Lelli

aprile 22, 2019 Iza e Sara

Iza e Sara

Iza e Sara è un progetto musicale composto da Elisa Babini, contralto con ipoplasia delle false corde vocali, e Sara Valgimigli, soprano con  caratteristiche da mezzo soprano.

Formatosi nel 2012 a Faenza, il duo è in grado di sfida una personalissima chiave di lettura a un genere musicale vasto e ibrido che combina l’indie al pop, sia grazie all’uso di strumenti non comuni ma soprattutto per la predisposizione naturale per il falsetto.

La forza delle cose è un modo creare una nuova identità, reinventando così il classico duo femminile in chiave moderna. Negli anni, il duo si divide tra musica dal vivo e partecipazioni a concorso, con esibizioni nei locali e festival della Romagna. E ‘così che attirano i consensi non solo del pubblico ma anche degli esperti del settore, conquistando risultati importanti come il primo posto nella categoria pop al Festival Delle Arti di Bologna nel 2013, e il primo posto al concorso nazionale Musica è nel 2014, segnalate da giuria e pubblico come autentica rivelazione della manifestazione.

Sempre nel 2014  Iza e Sara incontrano Giuseppe Anastasi (autore di Arisa), che ha influenzato l’approccio musicale delle due canzoni e opere spagnole. Nascono i primi brani inediti. In questi anni, Iza e Sara continuano a esibirsi in tutta Italia, e degne di nota sono la partecipazione a “Ehi Joe!” In Piazza Maggiore a Bologna, la “Sfilata sul Pentagramma” sul palco del Pistoia Blues e l’apertura del MEI 2015 presso il MIC di Faenza. Il duo conquista il primo posto del Premio Poggio Bustone dedicato a Lucio Battisti ed il terzo posto al Premio Franco Reitano.

 

Iza e Sara